dieta chetogenica

“Chetogenica” è un termine per una dieta a basso contenuto di carboidrati. L’idea è di ottenere più calorie da proteine ​​e grassi e meno da carboidrati. Riduci la maggior parte dei carboidrati che sono facili da digerire, come zucchero, bibite gassate, pasticcini e pane bianco.

Come funziona

Quando mangi meno di 50 grammi di carboidrati al giorno, il tuo corpo alla fine esaurisce il carburante (zucchero nel sangue) che può utilizzare rapidamente. Questo richiede in genere da 3 a 4 giorni. Quindi inizierai a scomporre proteine ​​e grassi per produrre energia, il che può farti perdere peso. Questo si chiama chetosi. È importante notare che la dieta chetogenica è una dieta a breve termine incentrata sulla perdita di peso piuttosto che sul perseguimento di benefici per la salute. 

Chi la usa?

Le persone usano una dieta chetogenica più spesso per perdere peso, ma può aiutare a gestire anche determinate condizioni mediche, come l’epilessia. Può anche aiutare le persone con malattie cardiache, alcune malattie del cervello e persino l’acne, ma sono necessarie ulteriori ricerche in quelle aree. Parla prima con il tuo medico per scoprire se è sicuro per te provare una dieta chetogenica, soprattutto se hai il diabete di tipo 1.

Perdita di peso

Una dieta chetogenica può aiutarti a perdere più peso nei primi 3-6 mesi rispetto ad altre diete. Ciò può essere dovuto al fatto che ci vogliono più calorie per trasformare i grassi in energia rispetto a quelli necessari per trasformare i carboidrati in energia. È anche possibile che una dieta ricca di grassi e proteica ti soddisfi di più, quindi mangi di meno, ma ciò non è stato ancora dimostrato.

Cancro

L’insulina è un ormone che consente al tuo corpo di utilizzare o immagazzinare lo zucchero come carburante. Le diete chetogeniche ti fanno bruciare rapidamente questo carburante, quindi non è necessario conservarlo. Ciò significa che il tuo corpo ha bisogno – e produce – meno insulina. Questi livelli più bassi possono aiutarti a proteggerti da alcuni tipi di cancro o addirittura a rallentare la crescita delle cellule tumorali. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche su questo.

Cardiopatia

Sembra strano che una dieta che richiede più grassi possa aumentare il colesterolo “buono” e abbassare il colesterolo “cattivo”, ma le diete chetogeniche sono legate proprio a questo. Potrebbe essere perché i livelli più bassi di insulina che risultano da queste diete possono impedire al tuo corpo di produrre più colesterolo. Ciò significa che è meno probabile che tu abbia la pressione alta, arterie indurite, insufficienza cardiaca e altre condizioni cardiache. Non è chiaro, tuttavia; quanto durano questi effetti.

Acne

I carboidrati sono stati collegati a questa condizione della pelle, quindi ridurli può aiutare. E il calo di insulina che una dieta chetogenica può innescare può anche aiutare a fermare gli sfoghi dell’acne. (L’insulina può indurre il tuo corpo a produrre altri ormoni che provocano focolai.) Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per determinare esattamente l’effetto, se del caso, della dieta sull’acne. 

Diabete

Le diete a basso contenuto di carboidrati sembrano aiutare a mantenere il livello di zucchero nel sangue più basso e più prevedibile rispetto ad altre diete. Ma quando il tuo corpo brucia i grassi per produrre energia, produce composti chiamati chetoni. Se hai il diabete, in particolare di tipo 1, troppi chetoni nel sangue possono farti ammalare. Quindi è molto importante lavorare con il tuo medico su qualsiasi cambiamento nella tua dieta.

Epilessia

Le diete chetogeniche hanno aiutato a controllare le convulsioni causate da questa condizione sin dagli anni ’20. Ma ancora una volta, è importante lavorare con il tuo medico per capire cosa è giusto per te o tuo figlio. 

Altri disturbi del sistema nervoso

Questi colpiscono il cervello e la colonna vertebrale, così come i nervi che li collegano insieme. L’epilessia è una, ma anche altre possono essere aiutate da una dieta chetogenica, tra cui il morbo di Alzheimer, il morbo di Parkinson e i disturbi del sonno. Gli scienziati non sono sicuri del perché, ma potrebbe essere che i chetoni che il tuo corpo produce quando scompone il grasso per produrre energia aiutino a proteggere le cellule cerebrali dai danni.

Sindrome delle ovaie policistiche

Questo succede quando le ovaie di una donna diventano più grandi di quanto dovrebbero essere e intorno alle uova si formano piccole sacche piene di liquido. Alti livelli di insulina possono causarlo. Le diete chetogeniche, che riducono sia la quantità di insulina prodotta che la quantità necessaria, possono aiutare a trattarla, insieme ad altri cambiamenti nello stile di vita, come l’esercizio fisico e la perdita di peso.

Esercizio

Una dieta chetogenica può aiutare gli atleti di resistenza, ad esempio corridori e ciclisti, quando si allenano. Nel tempo, aiuta il rapporto muscolo-grasso e aumenta la quantità di ossigeno che il tuo corpo è in grado di utilizzare quando lavora sodo. Ma mentre potrebbe aiutare nell’allenamento, potrebbe non funzionare come altre diete per le massime prestazioni.

Effetti collaterali

Quelli più comuni di solito non sono gravi: potresti avere costipazione, lieve ipoglicemia o indigestione. Molto meno spesso, le diete povere di carboidrati possono portare a calcoli renali o livelli elevati di acido nel corpo (acidosi). Altri effetti collaterali possono includere la “influenza cheto”, che può includere mal di testa, debolezza e irritabilità; alito cattivo; e fatica.

Dieta con cura

Quando il tuo corpo brucia le sue riserve di grasso, può essere duro per i tuoi reni. E iniziare una dieta chetogenica – o tornare a una dieta normale in seguito – può essere complicato se sei obeso a causa di altri problemi di salute che potresti avere, come diabete, problemi cardiaci o pressione alta. Se si dispone di una di queste condizioni, apportare modifiche alla dieta lentamente e solo con la guida del proprio medico.

Contenuto liberamente ispirato a https://www.webmd.com/diet/ss/slideshow-ketogenic-diet