Il resveratrolo è un fenolo non flavonoide, una delle fitoalessine prodotte naturalmente da parecchie piante, ad esempio presente nella buccia dell’acino d’uva, in difesa da agenti patogeni quali batteri o funghi. Ad esso è attribuita una possibile azione antitumorale, antinfiammatoria e di fluidificazione del sangue, che può limitare l’insorgenza di placche trombotiche.

Ricco di resveratrolo è Il Polygonum cuspidatum  una pianta perenne appartenente alla famiglia delle Pilygonaceae, originario dell’Asia, oggi diffuso anche in Europa.

E’ una pianta da sempre utilizzata in Cina come lassativo e in genere dai popoli asiatici anche come sostanza nutritiva.

Recenti studi hanno riscontrato nel Polygonum cuspidatum una notevole presenza di resveratrolo. Quest’ultima , presente in grandi quantità anche nell’uva, di recente ha risvegliato l’interesse degli scienziati in quanto rappresenta un potente antiossidante le cui proprietà innumerevoli sono ancora tutte da scoprire.

Polygonum cuspidatum

Quel che si sa , ad oggi, è che , per esempio, l’estratto secco di questa pianta contiene resveratrolo in quantità fino a 400 volte più alte che nell’uva.

Inoltre l’estratto naturale del Polygonum cuspidatum, apporta notevoli altri benefici.

Viene attualmente utilizzato, infatti, per combattere l’ ipertensione, le malattie cardiovascolari, l’aumento di colesterolo, e per prevenire alcune forme di tumori.

Pensare di non invecchiare è pura utopia, cercare di farlo nel miglior modo è possibile, aiutandosi con i giusti alimenti.

La senescenza comporta la perdita di acqua nelle cellule, una riduzione considerevole dell’ormone della crescita, ma soprattutto l’accumulo di radicali liberi che sono la causa principale del deterioramento dei nostri organi.

Naturalmente il nostro organismo mette in atto tutti i processi validi a combattere i radicali liberi, ma alcune volte questi diventano talmente tanti da non riuscire ad essere eliminati del tutto.

Un aiuto ci viene proprio dai micronutrienti, che assunti regolarmente e nelle giuste dosi ci danno una mano a mantenerci giovani.

Il Polygonum cuspidatum è uno di questi: si è osservato come l’assunzione di questa sostanza riesca a dilatare i vasi sanguigni con conseguente diminuzione della pressione arteriosa; abbassa la concentrazione di grassi in circolo prevenendo malattie come l’arteriosclerosi; svolge un’importante azione antineoplastica in quanto limita la mutazione cellulare; contiene una sostanza, l’emodina, capace di regolare la motilità intestinale; rafforza il sistema immunitario in quanto aumenta il numero e la qualità degli anticorpi; ha una leggera azione antipiretica e analgesica.

Tra i principali effetti del Resveratrolo sull’organismo troviamo:

  • Azione antinfiammatoria
  • Stimola la circolazione
  • Azione antiossidante
  • Riduzione del senso di fame
  • Azione bruciagrassi

Noi vi consigliamo L ‘integratore della Solgar, marchio che è sinonimo di qualità e sicurezza.

Solgar Resveratrox è un integratore sviluppato per garantire il corretto funzionamento dell’apparato cardiovascolare. L’azione di Resveratrox Solgar è antiossidante e agisce come tonico stimolante in caso di stanchezza fisica e mentale grazie al contenuto titolato di radici di Polygonum cuspidatum Sieb. et Zucc. fonte di resveratrolo, un potente antiossidante con attività anti-aging che permette di ritardare l’invecchiamento, in modo particolare l’invecchiamento cutaneo. Oltre all’attività antiossidante, il resveratrolo ha un azione antinfiammatoria e vaso protettiva. Studi e pubblicazioni scientifiche confermerebbero che il resveratrolo abbia un’azione antiossidante superiore a quelli di antiossidanti come Vitamina C ed E.